Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Effetti collaterali per i farmaci usati nelle calvizia

di
Pubblicato il: 10-03-2011
Sanihelp.it - Gli inibitori della 5-alfa reduttasi sono farmaci impiegati per ridurre le dimensioni della prostata che si ingrossa nell’ipertrofia prostatica benigna e per ridurre la perdita dei capelli: uno studio condotto presso la Boston University School of Medicine e pubblicato sulla rivista Journal of Sex Medicine ha sottolineato come questi farmaci possono, però, anche indurre depressione, ansia, calo del desiderio sessuale, difficoltà nell’erezione e ridurre la fertilità; tutti effetti che non sempre regrediscono alla sospensione del trattamento farmacologico.

Le cause farmaceutiche che producono questi farmaci e molti altri illustri studiosi afferenti ad altre prestigiose università non concordano affatto però, con i risultati dello studio condotto alla Boston University.

Sicuramente  gli inibitori della 5-alfa-reduttasi, come tutti i farmaci, vanno assunti solo sotto stretto controllo medico e soprattutto in caso di cavizia, non bisogna mai fidarsi dei prodotti consigliati da amici o parenti, perché se manca il controllo medico possono comparire spiacevoli effetti avversi.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD Health News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti