Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quanto tempo dopo la gravidanza la donna torna fertile?

di
Pubblicato il: 21-03-2011
Sanihelp.it - È appena nato un bambino e non ci si sente affatto pronte ad averne un altro?
Quanto tempo dopo la gravidanza si riacquista la fertilità?
Qual è il metodo contraccettivo più adeguato per non avere una gravidanza non desiderata subito dopo il parto?
Lo studio pubblicato sulla rivista Obstetrics & Gynecology ha tentato di rispondere a questi interrogativi.

Gli studiosi hanno revisionato 4 studi sull’argomento: le donne che allattano al seno i loro bambini è molto improbabile che rimangano in stato interessante mentre allattano; le donne che non allattano al seno, invece, ricominciano ad essere fertili dopo circa 6 settimane dal parto, anche se in alcune donne si sono registrati cicli ovulatori già 25 e 27 giorni dopo il parto, ma sono casi isolati. In generale l’assunzione di contraccettivi a base del solo progestinico subito dopo la gravidanza è ritenuto sicuro, anche se si allatta, l’importante anche se si allatta al seno e di non assumere pillole a base di estrogeno e progestinico perché l’estrogeno passando nel latte materno potrebbe rallentare la crescita del neonato.

Alcune combinazioni estro-progestiniche, inoltre, subito dopo il parto possono alterare la normale coagulazione ematica, invece già 6 mesi dopo il parto tale effetto decade e infatti l’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità, asserisce che dopo 6 mesi dal parto non dovrebbero esserci restrizioni nell’uso delle pillole contraccettive.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti