Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Silhouette perfetta?

di
Pubblicato il: 05-04-2011

Bisogna rimettersi in forma in vista dell'estate: è possibile farlo prestando molta attenzione a quello che si mangia

Silhouette perfetta? © Photos.com Sanihelp.it - Parola d’ordine?
Rimettersi in forma in vista della bella stagione.

È possibile sfoggiare una bella silhouette prestando molta attenzione a quello che si mangia.
In particolare sarebbe buona abitudine diffidare o comunque riflettere bene prima di ingoiare anche il cibo che può sembrare il più salutare e magro del mondo.
A pranzo una bella zuppa?
Certamente, sempre che panna e latte non abbiano sostituito il brodo nel prepararla; e perché accompagnare la zuppa con cracker o grissini? Molto meno calorico risulta scegliere il pane fresco di giornata.

Lo snack deve essere rigorosamente senza zucchero?
Sicuramente è una scelta appropriata, ma è d’obbligo leggere tutta l’etichetta nutrizionale perché lo snack può anche non contenere zuccheri, ma altri condimenti altamente calorici.
Si salta il pranzo e si assumono barrette energetiche che sostituiscono un pasto?
Estrema attenzione nella scelta di questi prodotti che possono avere un altissimo contenuto zuccherino.
Amate la frutta secca?

Molti studi dimostrano che piccole quantità ogni giorno possono essere benefiche per la salute, ma solo piccole quantità perché la frutta secca è supercalorica: quindi solo saltuariamente ci si può concedere una manciatina di uvetta, mandorle, noci o albicocche essiccate.

A colazione si opta per il muesli?
Attenzione alla quantità perché il muesli è molto ricco di fibre benefiche per l’intestino, ma può essere anche molto ricco di grassi! L’unica bevanda che ha zero calorie è l’acqua, per tutte le altre, succhi di frutta e bevande light comprese bisogna prestare la massima attenzione, perché contengono poche calorie ma comunque ne contengono!

Questo discorso vale soprattutto per i cibi light: sono più leggeri, ma da consumare con parsimonia; se invece che una porzione se ne assumono tre o quattro sarà stato come mangiare un cibo non light.
Come raccomandano tutti i nutrizionisti, dunque, l’attenzione deve essere rivolta soprattutto al contenuto di zuccheri e grassi del cibo che si sta per consumare.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
INRAN

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti