Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fitness

Allenarsi con le clave

di
Pubblicato il: 29-03-2011

Gabriele Dimasi, nel suo studio Offlimits di Milano, propone un efficace allenamento con le clave indiane. Scopriamo insieme origini, sviluppo e benefici di questa disciplina

Allenarsi con le clave © Photos.com Sanihelp.it - L’uso delle clave (o indian clubs) in allenamento ha origine in India intorno al XIX secolo, anche se in alcuni casi le clave vengono collocate in periodi antecedenti, molte divinità indù infatti erano raffigurate con una mazza da guerra. L’esercito britannico, di stanza in India, adotta in breve tempo questo metodo per la formazione dei propri soldati. Le clubs vennero poi adottate dai reparti militari tedeschi e cechi e in seguito questa disciplina prese piede anche nelle attività fisiche e scolastiche civili. Intorno al 1800 alcuni immigrati tedeschi portarono questo nuovo metodo in America, dove venne introdotto nei programmi scolastici di educazione fisica e nel manuale di addestramento fisico dell’esercito nel 1914.

Le clave sono simili a birilli con forma più o meno allungata sull’estremità dove vengono poi impugnate, in origine erano realizzate in legno e il loro peso variava per dimensione e tipologia. Con le clubs è possibile eseguire esercizi con un solo braccio o con una doppia presa delle mani. La disciplina nei secoli scorsi era basata su coreografie, le oscillazioni delle clave (spesso ornate con colori e disegni), rendevano gli esercizi simili a danze tribali, eleganti nei movimenti e nella coordinativa di tutto il corpo. 

L’articolazione del cingolo scapolare è probabilmente l’articolazione più mobile del nostro corpo, ma è anche una delle più fragili. La forza delle nostre spalle dovrebbe avere un’equivalenza in termini di flessibilità, ma purtroppo questo non avviene a causa di una vita troppo sedentaria, cattive abitudini e allenamenti spesso non corretti. Le clave sono un ottimo strumento per allenare non solo la forza, ma anche mobilità e coordinazione. La riscoperta delle clave è da attribuire alle arti marziali e agli sport da combattimento, in seguito la disciplina si è evoluta e modificata, adeguandosi al target del fitness. Oggi le clave sono largamente realizzate in materiali ferrosi, forse questa variazione verso il metallo ha spostato il loro utilizzo verso una performance più improntata alla forza, sacrificando un po’ la bellezza del gesto, ma è indubbia la loro efficacia per un allenamento completo. 

Le clubs sono un accessorio con leva svantaggiosa rispetto alla presa della mano. La maggior parte delle persone non possiede forza e stabilità nella presa, a causa delle comodità della vita quotidiana e di macchine da palestra tecnologicamente avanzate. Le clave permettono un naturale e progressivo potenziamento degli arti superiori, con grande beneficio per mani e polsi, visibile sia in altri esercizi in palestra sia nei movimenti di tutti i giorni. La mancanza di una buona presa può causare incapacità nel gestire esercizi in trazione del corpo o in sollevamento di accessori da terra: le clave dovrebbero essere il primo passo nella preparazione fisica per sopperire al deficit e preparare il fisico per esercizi più complessi. 

L’uso delle clave richiede concentrazione, gli esercizi eseguiti in piedi miglioreranno la coordinativa delle braccia e la mobilità di tronco e bacino. La velocità d’esecuzione degli esercizi può variare in base alle esigenze dell’allenamento, è spesso possibile abbinare ai movimenti delle braccia delle varianti in movimento con le gambe: per esempio si possono eseguire degli squat o affondi insieme a movimenti laterali delle clave, aggiungendo quindi maggiore impegno sulle capacità propriocettive d’equilibrio e un coinvolgimento della muscolatura dell’addome. Indian Clubs: il nuovo è spesso la riscoperta del vecchio!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Gabriele Dimasi - Offlimits Milano

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti