Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Rischio cancro anche per chi non fuma più

di
Pubblicato il: 30-03-2011
Sanihelp.it - I fumatori sono più a rischio di sviluppare alcune forme tumorali; chi smette di fumare, in genere, vede diminuire la propria probabilità di sviluppare alcuni tumori proporzionalmente al numero di anni che ha abbandonato il vizio, ma vi sono alcuni tumori che colpiscono con elevata probabilità anche chi ha smesso di fumare da diversi decenni: è quanto sostiene uno studio condotto presso l'istituto di ricerca farmacologica Mario Negri di Milano e pubblicato sulla rivista Epidemiology.

I ricercatori italiani hanno analizzato 33 studi sull'argomento e hanno evidenziato come i fumatori hanno il doppio delle probabilità rispetto ai non fumatori di sviluppare cancro dell'esofago o del cardias.
Il rischio di sviluppare cancro all'esofago è rimasto alto anche per i fumatori che hanno abbandonato il vizio da almeno 3 decadi.

Questo studio non fa che ribadire che è meglio non fumare e che purtroppo, anche se si smette, non sempre il rischio cancro si abbassa perchè il fumo può innescare processi dannosi non facilmente reversibili.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti