Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le donne che lavorano su turni hanno un ciclo irregolare

di
Pubblicato il: 04-04-2011
Sanihelp.it - Le donne che lavorano su turni hanno una maggiore probabilità di avere un ciclo mestruale irregolare: è quanto sostiene uno studio condotto presso il National Institute for Occupational Safety and Health e pubblicato sulla rivista Epidemiology.

I ricercatori hanno seguito più di 71000 infermiere, donne abituate a lavorare su turni e hanno verificato che queste donne hanno spesso cicli mestruali irregolari.
Il motivo per cui queste donne hanno cicli irregolari non è del tutto chiaro, ma intuitivamente si può pensare che alternare giorni in cui si lavora di giorno e giorni in cui si lavora di notte comporta un continuo scombussolamento dei ritmi circadiani, con irregolare produzione di melatonina e con cicli mestruali che sono o molto brevi o molto prolungati nel tempo.
Dallo studio è anche emerso che sono soprattutto le donne obese o in sovrappeso che lavorano su turni ad avere un ciclo mestruale irregolare.

I ricercatori consigliano perciò, a tutte le donne che lavorano su turni di prendersi cura di se stesse, di recuperare il sonno perduto durante le ore lavorative notturne il prima possibile e di curare la loro alimentazione e di fare sempre attività fisica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti