Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Poca vitamina D? Arterie rigide e ipertensione

di
Pubblicato il: 05-04-2011
Sanihelp.it - Ibhar Al Mheid dell'Emory/Georgia Tech Predictive Health Institute ha presentato alla riunione annuale dell'American College of Cardiology in corso a New Orleans, uno studio in cui emerge come la carenza di vitamina D significhi un grosso danno per le arterie e i vasi sanguigni.

Lo studio ha coinvolto 554 soggetti in salute (età media 47 anni): dopo averne calcolato l'elasticità dei vasi sanguigni e dopo aver misurato i livelli di vitamina D presente nel sangue, i ricercatori hanno rilevato che le persone con livelli più bassi avevano la pressione più alta e le arterie più rigide.

«Abbiamo scoperto che le persone con carenza di vitamina D hanno una disfunzione vascolare paragonabile a quella delle persone che soffrono di diabete o ipertensione».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Asca

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti