Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Creata prima matrice neurale a elettrodi in plastica

di
Pubblicato il: 28-04-2011
Sanihelp.it - Il Dipartimento di Neuroscienze e Neurotecnologie dell’Istituto Italiano di Tecnologia è autore di un’importante ricerca, pubblicata su J. Biomaterials, realizzata in collaborazione con alcune strutture europee come la Newcastle University Medical School e l’Università di Kaiserslautern in Germania.

Il sistema nervoso umano fa sì che sia possibile ricevere, riconoscere e trasmettere, sotto forma di impulso elettrico, tutti gli stimoli fisici e chimici provenienti dall'esterno e dall'interno dell’organismo. Ma, in alcuni casi, le strutture deputate a ricevere o trasmettere gli impulsi possono essere compromesse, come per esempio nella sordità o nel caso di danni al tessuto cardiaco, necessitando quindi di protesi neurali capaci di sopperire a questa funzione.

Il gruppo di studio ha creato un prototipo innovativo di protesi neurale, chiamata Polymer Microelectrode Array (matrice polimerica ad elettrodi) o PolyMEA. Questa matrice, essendo prodotta con dei polimeri conduttori morbidi e flessibili, risulta altamente biocompatibile e promette di essere particolarmente adatta per un impianto nel corpo umano.

Oltre a essere molto più tollerati dai tessuti, questi polimeri conduttori sono anche compatibili con gli strumenti utilizzati nella diagnostica per immagini, quali la Risonanza Magnetica. Al contrario degli impianti classici, in cui i metalli di cui sono fabbricati interferiscono con il segnale dell’apparecchiatura diagnostica o addirittura, nel caso di materiali ferromagnetici, sono assolutamente incompatibili con essa, il PolyMEA risolve questi problemi e permette al paziente di beneficiare di questo importantissimo vantaggio.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto italiano di tecnologia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti