Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Claustrofobia: si ha un'errata percezione dello spazio

di
Pubblicato il: 13-04-2011
Sanihelp.it - Uno studio della Emory University pubblicato dalla rivista Cognition ha scoperto che le persone che soffrono di claustrofobia hanno un'errata percezione dello spazio che li circonda, in particolare sovrastimano le distanze orizzontali, non calcolandole in modo corretto.

Come spiega Stella Lourenco, autrice dello studio: «Quello che abbiamo scoperto è che chiunque soffre maggiormente di claustrofobia percepisce uno spazio esagerato come vicino a sé. Non sappiamo se è la distorsione nella percezione spaziale a creare la fobia o viceversa, in questo momento entrambe le ipotesi sono plausibili». 

Secondo gli esperti il 4% della popolazione è interessata dalla forma più grave di claustrofobia, per cui è sufficiente percorrere un tunnel o entrare in ascensore per avere attacchi di panico e ansia. «Conoscere meglio le cause di queste patologie potrebbe dar vita a nuove e migliori forme di trattamento».
.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti