Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Farmaci

Arriva la mentina dell'amore

di
Pubblicato il: 26-04-2011

Nuova formulazione per il vardenafil, uno dei principi attivi contro la disfunzione erettile: ora è in compressa che si scioglie in bocca, alla menta.

Arriva la mentina dell'amore © Photos.com Sanihelp.it - «Nell’ultimo decennio stiamo assistendo a una graduale presa di coscienza da parte dei maschi dell’importanza del loro benessere sessuale e sono in aumento quelli che si rivolgono al medico per risolvere disturbi erettivi un tempo ritenuti temi tabù» rivela il professor Francesco Montorsi, professore di urologia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

E per gli oltre tre milioni di Italiani che si trovano a fare i conti con un deficit erettile, cioè con la difficoltà a raggiungere e o a mantenere l’erezione durante il rapporto sessuale, c’è una novità: il vardenafil, uno dei principi attivi utilizzati per contrastare questo problema, è ora disponibile in farmacia, su prescrizione medica, come compressa orodispersibile, cioè che si scioglie velocemente in bocca, senza bisogno di acqua.

La nuova formulazione promette una rapidità di effetto ma soprattutto una praticità di uso: il farmaco può essere assunto al bisogno, a stomaco pieno o vuoto, cosa che, come si può intuire, permette di non dover programmare un rapporto. Una soluzione, quindi, più discreta (grazie anche al sapore di menta che richiama una mentina) e meno imbarazzante: «Il nuovo prodotto, anche grazie alla grande discrezione, risponde bene alle esigenze più intime e psicologiche, al bisogno di sentirsi normale e libero come ogni uomo desidera, consolidandone l’autostima» aggiunge la dottoressa Raffaella Michieli, segretario nazionale della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG).

Attenzione però: maggiore praticità d’uso e minore imbarazzo non devono far dimenticare che si tratta pur sempre di un farmaco, con precise indicazioni e controindicazioni e potenziali effetti collaterali da non sottovalutare. La sua assunzione deve essere prescritta dal medico, un concetto che è bene ribadire visto che, purtroppo ancora troppo spesso, i farmaci per questo tipo di disturbi vengono acquistati online proprio per bypassare la visita medica e il relativo imbarazzo, dimenticando che via internet viaggiano molecole generalmente contraffatte e pericolose e che i rischi aumentano sempre con il fai da te.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
comunicato stampa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti