Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La vitamina D non previene la depressione

di
Pubblicato il: 16-05-2011
Sanihelp.it - Assumere regolarmente dosaggi anche elevati di vitamina D non aiuta a prevenire la depressione nelle persone anziane: è quanto sostiene uno studio condotto presso l’università di Melbourne in Australia e pubblicato sulla rivista British Journal of Psichiatry.

Lo studio in questione è stato realizzato partendo dal presupposto che le persone anziane evidenziano spesso livelli ematici insufficienti di vitamina D, soprattutto in inverno, e poi al cambio di stagione manifestano disturbi affettivi con depressione.
I ricercatori hanno analizzato i dati relativi a 2258 donne dai 70 anni in su che hanno ricevuto in modalità random placebo o 500000 UI di vitamina D3 in singole somministrazione in autunno o in inverno per 3 o 5 anni.

Si è visto che la massiccia dose annuale di vitamina D3 non previene in alcun modo la depressione; secondo gli studiosi il modo migliore per giovarsi dell’integrazione con vitamina D e di assumerne dalle 800 alle 1000 UI ogni giorno con regolarità.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medscape Medical News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti