Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Allattamento

Il latte di mamma non si scorda mai

di
Pubblicato il: 24-05-2011

È lo slogan di una campagna: consente di avere opuscoli informativi sull'allattamento al seno e la consulenza gratuita di un esperto. Ecco le tappe del tour.

Il latte di mamma non si scorda mai © Photos.com Sanihelp.it - È partito dalla Puglia l’8 maggio, giorno della festa della mamma, e si concluderà in Calabria il 12 giugno la campagna itinerante 2011 voluta dal Ministero della salute per sensibilizzare le neomamme, soprattutto del Sud dell’Italia, sui vantaggi dell’allattamento al seno sulla salute del bambino, sia dal punto di vista nutrizionale che su quello affettivo-psicologico.

Il tour prevede un percorso a tappe nelle città di Foggia, Bari, Roma, Cosenza e Reggio Calabria dove un camper allestito con l’immagine e i messaggi della campagna farà sosta nelle principali piazze promuovendo l’allattamento al seno attraverso la distribuzione di materiale informativo e attività di sensibilizzazione sul tema (mostre, convegni, consulenze di esperti e di operatori sanitari).

Lo slogan della campagna Il latte della mamma non si scorda mai vuole sottolineare che il latte materno è il miglior alimento per il neonato, fatto su misura per lui, ricco di qualità nutrizionali uniche, ma che è anche molto di più. Sotto il profilo relazionale, allattare al seno è infatti un gesto naturale, che contribuisce a mantenere il legame straordinario e strettissimo tra mamma e bambino stabilito durante la gravidanza.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda l'allattamento materno esclusivo per almeno i primi sei mesi di vita del bambino e il mantenimento del latte materno come alimento principale fino al primo anno di vita, pur introducendo gradualmente cibi complementari. Suggerisce, inoltre, di proseguire l'allattamento fino ai due anni e oltre, se il bambino si dimostra interessato e la mamma lo desidera.

In Italia, contrariamente a quanto si possa pensare, l’allattamento al seno non è diffuso e praticato in modo uniforme sul territorio. Ci sono aree dove le percentuali delle donne che allattano sono basse rispetto ai valori nazionali. I dati registrati da un’indagine Istat nel 2006 evidenziano un tasso di allattamento al seno esclusivo o predominante piuttosto basso nelle zone del Sud d’Italia.

Il tour 2011 toccherà Roma (25 maggio - Ospedale San Giovanni Calibita Fatebenefratelli; 26 maggio - Policlinico A. Gemelli), Cosenza (9 giugno - Piazza dei Bruzi) e Reggio Calabria (11-12 giugno - Lungomare Italo Falcomatà). Nel corso dell’evento le mamme potranno anche avvalersi della consulenza gratuita di personale qualificato tra operatori e specialisti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero della salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti