Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La stipsi

di
Pubblicato il: 27-05-2011

La stipsi rappresenta un fastidio che, già presente nella vita quotidiana della donna, durante la gravidanza arriva a creare forte imbarazzo e notevole indisposizione. Come liberarsene?

La stipsi © Photos.com Sanihelp.it - Innanzitutto bisogna muoversi tantissimo perché la pigrizia dell'intestino rispecchia la pigrizia generale del nostro corpo; poi bisogna bere molto: acqua e infusi non zuccherati vanno benissimo. Importante bere soprattutto a digiuno, magari un bicchierone d'acqua lasciata notte tempo a temperatura ambiente.
Occorre aumentare il consumo di verdure, soprattutto cotte, ma anche certi tipi di frutta quali pere, prugne e kiwi. Piacendo, può aiutare mettere alla sera alcune prugne secche in una scodella colma d'acqua, mangiando al mattino le prugne e gustando, a parte, il buon succo che si è creato; utile può essere aumentare l'assunzione di cibi integrali, soprattutto per quel che riguarda i cereali di maggior consumo quali pane, pasta, riso...
Le fibre potranno essere assunte anche sotto forma di crusca, magari complessate in comode compresse insapori; da ultimo, ma non certo per importanza, uno yogurt ricco di fermenti lattici.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti