Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le conseguenze del bullismo nella vita adulta

di
Pubblicato il: 08-06-2011
Sanihelp.it - Uno studio condotto presso la Harvard School of Public Health di Boston e pubblicato sulla rivista Archives of Pediatrics & Adolescent Medicine ha trovato un legame fra il comportamento da bulli durante il periodo scolastico e il comportamento violento da parte di questi ragazzi, nell’età adulta nei confronti delle loro partner.

Questo studio ha bisogno sicuramente di ulteriori approfondimenti, ma è un documento importante che conferma come il bullismo a scuola è un fenomeno da monitorare con grande attenzione perché i bulli sono quelli che con maggiore probabilità possono perpetrare violenze fisiche e sessuali sulle loro partner.
I ricercatori hanno seguito circa 1500 uomini di età compresa fra i 18 e i 35 anni: di questo campione il 16% ha confessato di aver abusato della propria compagna nell’ultimo anno, il 38% di loro ha anche ammesso di essersi comportato da bullo durante il periodo scolastico, mentre solo il 12% del campione che ha ammeso di essere stato un bullo a scuola ha affermato di non aver mai abusato della propria compagna.

Il bullismo nell’adolescenza e le violenze fisiche e sessuali sulla partner nell’età adulta sono più probabili nelle persone che alle spalle hanno un’infanzia caratterizzata da abusi fisici e morali.
Questi soggetti, quindi, non vanno abbandonati a se stessi, ma seguiti e sostenuti soprattutto da un punto di vista psicologico


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti