Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Summer styling

Zeppe mania! 2011

di
Pubblicato il: 14-06-2011

Sono l'alternativa comoda ai tacchi, pur sempre eleganti ma per molte donne difficili da portare. Le zeppe impazzano così in passerella, per un'estate all'insegna del glamour!

Zeppe mania! 2011 © Photos.com

Sanihelp.it - Numerosi centimetri guadagnati in altezza, ma stavolta con tanto di comfort. Ebbene sì, accanto ai tacchi, la zeppa trionfa in questa stagione.

Se le primissime furono realizzate in sughero e in legno nel lontanissimo XV secolo, fu molto tempo dopo nei ’40 del ‘900 che si diffusero le ‘Miranda’ con il tacco alto e incurvato, dal nome di Carmen Miranda, la star celebre dallo stile eccentrico e variopinto.

Nei successivi ’60 e nei ’70 del ‘900, le zeppe ebbero un vero successo, attraverso le mode hippy: venivano abbinate ad abiti floreali, gonnellone, foulard, creando un mood incredibilmente fresco e femminile, espressione di una forte libertà di stile.

Negli anni ’80 vissero l’eccesso punk nei look estremi firmati Vivienne Westwood, un decennio dopo furono rilanciate con Madonna in stile anni ’40 nel film Evita di Alan Parker.

Nel 2000 la versione casual sportiva a sneakers in pieno clima pop e disco music, dove si delineava una nuova contemporaneità.

D’altronde chi non ne ha un paio anche vecchissime nascoste nell’armadio?

Le classiche in sughero o in versione Espadrillas rimangono sempre le più gettonate, e si aggiungono in questa calda estate gli zatteroni hippy colorati e le zeppe scultura techno style realizzate in materiali inediti: le pelle e il legno vengono uniti al vinile, rafia e plexiglass, in forma creative uniche nel loro genere.

Ma con cosa mettere le zeppe? Sicuramente i tailleur e i completi eleganti si addicono di più ai tacchi, meglio puntare su linee più morbide e stravaganti.
Pensando ai floreali Seventies, le zeppe possono essere portate con abiti lunghi in seta o lino variopinti, con un foulard legato tra i capelli.

Sì anche alle gonnellone lunghe, con top micro a uncinetto e gilet handmade colorati, con pantaloni larghissimi a palazzo in seta e con le tute eleganti, molto in voga in passerella.

Amate la camicia? Portatela larga in lino con pantaloni a zampa e una pioggia di collane a catene, oppure stretta dentro a una alta cintura e gilet. Osate con le fantasie più disparate, con le rouches, con le stampe vintage.

Ma se preferite un look anni ’60, allora abbinate i vostri zatteroni a shorts in jeans o cotone, body rigati e giacchette corte con bottoni dorati in perfetto stile navy. I colori da prediligere: rosso, blu, nero, beige, panna.
 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
web

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti