Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vacanze estive

Under 18: vacanza, natura e avventura

di
Pubblicato il: 16-06-2011

Le scuole sono finite e per i ragazzi iniziano i mesi tanto attesi delle vacanze. In molte famiglie si pone il problema di come vivere al meglio questo tempo di riposo e divertimento. Ecco due proposte educativamente divertenti!

Under 18: vacanza, natura e avventura © Photos.com Sanihelp.it - Le tanto sospirate vacanze estive sono un momento prezioso per i ragazzi: sono il tempo per riposarsi, staccare la mente dalle preoccupazioni scolastiche, stare con gli amici e divertirsi. Tre mesi sono lunghi e spesso, nelle famiglie, si pone il problema di come trascorrere questi meritati giorni di vacanza in maniera fruttuosa e divertente. Ecco allora due proposte per i ragazzi under 18, diverse tra loro, ma accomunate dallo spirito di avventura, dall'educazione alla natura e dal desiderio di stare con gli altri. 

WWF (World Wide Fund for Nature) è la più grande organizzazione mondiale per la conservazione della natura. Ogni anno migliaia di ragazzi di tutta Italia a partire da giugno partecipano ai Campi Avventura che da oltre vent'anni spiccano fra le iniziative di turismo sostenibile del WWF, quest'anno anche in collaborazione con Save the ChildrenImmersione nella natura per scoprirla, apprezzarla, viverla assieme ai coetanei: questi sono gli obiettivi dei Campi Avventura.

Si cerca il tesoro nel sentiero degli Elfi in Sicilia; si va in barca a vela nell’Arcipelago Toscano o in Liguria; si provano il rafting e il seawatching in Basilicata e Puglia. Si monta a cavallo sulle tracce del lupo nel Parco Nazionale d’Abruzzo, nel Casentino, in Trentino, in Emilia Romagna o nell’Oasi di Penne nel Parco Nazionale del Gran Sasso.

Ma si vivono anche grandi avventure nell’Oasi WWF di Orbetello o nel Parco Regionale della Lessinia e si impara l’inglese scoprendo la natura dell’Umbria sul Lago Trasimeno. Tanti altri parchi sono terreno di gioco: il parco Naturale del Gran Paradiso, l’Orecchiella in Toscana, il Parco Naturale dell’Aveto in Liguria, e il Geoparco Gole della Breggia in Lombardia. E non mancherà un approccio con le tecniche di sopravvivenza nelle Prealpi venete e con il birdwatching nelle aree protette della Laguna Veneta.

La collaborazione con Save the Children vuole inoltre puntare l'attenzione sulla socializzazione e sulla non discriminazione. I Campi Avventura sostengono Diritti in Campo: un progetto ideato e realizzato da Save the Children, che ha l’obiettivo di favorire, attraverso attività educative, la promozione e la diffusione della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza in contesti extrascolastici. Destinatari del progetto sono bambini e adolescenti provenienti dalle periferie cittadine e da contesti familiari disagiati. Contribuire a questo progetto vuol dire raccogliere anche i fondi per poterlo ampliare e potenziare.

Per informazioni: www.campiavventura.it.

Per chi invece vuole salpare alla scoperta dell'Isola che non c'è può scegliere il Campus di 7 o più giorni nello splendido scenario del Parco Naturale della Maddalena, ospiti della Base Horca Myseria di Isuledda, in Costa Smeralda.

Il tour operator velico organizza anche quest'anno la scuola di vela per tutti i ragazzi under 18. Base DUE è un piccolo borgo marinaro, una flottiglia di tante barche. Quattro case mobili indipendenti con servizi, cucina, soggiorno e 2 camere (o cabine?) e
una serie di tende casetta attrezzate, si affacciano su un gazebo gigante sotto la cui ombra si mangia, si parla, e si sta insieme. E poi c’è il grosso camino per le grigliate: si accende per serate indimenticabili e funge da faro per tutto il gruppo. Autonomia e ordine, ma uniti alla massima libertà e divertimento.

Horca Myseria offre diversi corsi di vela, adatti a tutti i tipi di velisti: dai principianti agli skipper più esperti. Qualche esempio: c'è il corso per imparare a condurre una piccola barca a vela in piena sicurezza e autonomia; c'è il corso per scoprire come si governa una barca con la forza del vento e vivere un’esperienza di bordo in piena autonomia, a contatto del mare, imparando a leggere una carta nautica e a tracciare una rotta, provvedendo anche alla cambusa e alla manutenzione della barca.

Una vita in comune dove ciò che nasce non è solo un rapporto tra maestro, allievo e compagni di viaggio, ma complicità e fiducia reciproca con la voglia di crescere e imparare insieme.

Per informazioni: www.horcamyseria.it.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.campiavventura.it - www.horcamyseria.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti