Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un regalo sicuro per il mio bambino

di
Pubblicato il: 14-12-2005

Anche quest'anno, con l'avvicinarsi delle festività natalizie, è già partita la corsa al regalo e, come sempre, sono i giocattoli i doni più desiderati dai bambini.

Sanihelp.it - Talvolta, però, anche il più piacevole dei giochi, se scelto con scarsa consapevolezza, può diventare una minaccia per la salute e l'incolumità dei piccoli.

Un fenomeno questo tutt’altro che trascurabile. Nello scorso periodo natalizio, infatti, dalla metà di novembre 2004 al 7 gennaio 2005, al Pronto Soccorso dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma sono giunti 9.214 bambini, di cui 354 (3,84%) per incidenti tra le mura domestiche, in larga parte causati durante il gioco. Di questi, quasi il 10% è stato ricoverato perché presentava un quadro clinico di maggiore gravità: inalazione di corpo estraneo, ustioni, ferite lacero-contuse agli arti ed alle articolazioni.

Confrontati con i dati dell'anno precedente, si registra una riduzione numerica degli accessi totali al Pronto Soccorso (nello stesso periodo dell'anno precedente erano stati 14.090), ma un preoccupante incremento percentuale delle cause rintracciabili tra le pareti di casa, con un incremento dello 0,54%.

Con l’aiuto dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Sanihelp.it vi propone un insieme di consigli di regole per tutelare l'incolumità fisica del bambino e per suggerire un acquisto consapevole di doni a misura di bambino.

Sono diverse le indicazioni fornite dagli psicologi del Bambino Gesù: dal considerare l'età di chi lo riceve a non lasciarsi condizionare da rigidi schemi maschietto-femminuccia o dal valore economico dell'oggetto.

Il più importante di tutti è come sempre quello che sembra più banale ossia condividere l'esperienza del gioco una volta scartati i pacchi dei doni.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti