Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le ossa si curano anche se non "schioccano".

di
Pubblicato il: 11-12-2003

Sentire le articolazioni schioccare sembra indicare che tutto è stato rimesso al posto giusto, che la vertebra è stata riallineata e che il dolore sia prossimo a scomparire. Ma è davvero così?

Sanihelp.it - Le manipolazioni vertebrali o dell’articolazione sacro-iliaca sono una modalità terapeutica ampiamente utilizzata nella riabilitazione delle problematiche della colonna vertebrale.

Generalmente, la manipolazione è accompagnata da un rumore di schiocco, che indica che l'ampiezza del movimento è stata sufficiente a vincere le resistenze tra le articolazioni e permettere una brusca separazione delle superfici articolari.

Ma è proprio necessario questo schiocco? Secondo i risultati di studio pubblicato su Arch Phys Med Rehabil sembra che non lo sia. In ben 50 casi su un campione di 70 pazienti è stato rilevata la presenza di schiocco durante la terapia. I casi di peggioramento sono stati 19 e in ben 14 la terapia era accompagnata da schiocco articolare. Questo dato indica che esso non è un componente fondamentale della terapia.

«Chi pratica regolarmente le manipolazioni sa che lo “schiocco” è solo un fenomeno di accompagnamento alle tecniche applicate, che impressiona molto il paziente, ma che non ha un reale ruolo terapeutico», spiegano gli esperti dell’Istituto scientifico italiano colonna vertebrale (Isico).

Lo “schiocco” articolare tipico della manipolazione pare dovuto a un fenomeno di “vacuolizzazione”, ossia il distacco brusco delle articolazioni durante la manovra crea il vuoto in cui confluisce rapidamente il gas disciolto nel liquido sinoviale dell’articolazione, provocando il caratteristico rumore. Infatti, questo non può essere più ripetuto sino a quando il gas non si sarà disciolto nuovamente (tempo variabile tra i 20 ed i 40 minuti).

Una cosa è certa: le manipolazioni hanno un’azione antalgica soprattutto in fase acuta (dolore che dura da meno di 4 settimane), mentre non hanno alcun ruolo preventivo.

Fonte: www.isico.it


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti