Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Celiachia non trattata e conseguenze sulla salute femminile

di
Pubblicato il: 20-06-2011
Sanihelp.it - Le donne celiache che non sanno di esserlo o che non curano la loro patologia vanno in menopausa prima del dovuto e possono incontrare complicanze durante la gravidanza rispetto alle donne non celiache; le donne celiache che affrontano la loro patologia con una dieta rigorosa, però, non sono a rischio menopausa precoce: è quanto sostiene uno studio condotto presso l’università Federico II di Napoli e pubblicato sulla rivista Menopause.

In questo studio sono state seguite 100 donne in menopausa: 25 di loro erano celiache e seguivano una dieta senza glutine da almeno 10 anni prima della menopausa; 33 di loro hanno scoperto di essere celiache solo dopo la menopausa e 45 donne non avevano celiachia e sono state utilizzate come gruppo di controllo.
Queste donne hanno raccontato in dettaglio l’esperienza delle loro gravidanze, se hanno avuto complicanze come parto prematuro o aborto, l’età del menarca e quella della menopausa.

Gli studiosi hanno così evidenziato come l’età del menarca è stata più o meno la stessa per tutte le donne seguite, la menopausa è arrivata più o meno intorno ai 50 anni per le donne non celiache e per quelle malate, ma che seguivano una dieta gluten-free, mentre le donne celiache che non sapevano di esserlo sono andate in menopausa mediamente un paio di anni prima, hanno avuto una menopausa contrassegnata da vampate di calore, irritabilità e problemi muscolari e hanno avuto gravidanze non prive di complicanze.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti