Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le domande più frequenti

Sai tutto sui deodoranti?

di
Pubblicato il: 28-06-2011

Come si sceglie, come si applica, cosa fare dopo la depilazione o se si ha la pelle sensibile: guida alla deodorazione per l'estate 2011.

Sai tutto sui deodoranti? © Photos.com Sanihelp.it - Il deodorante è davvero necessario contro il sudore?
Sì. Contro il cattivo odore del sudore non basta lavarsi, poiché dopo qualche ora il sudore è sottoposto di nuovo all’attacco dei microrganismi e può comparire il cattivo odore.

Come deve essere il deodorante ideale?
Non deve coprire i cattivi odori o profumare la pelle, il suo compito è agire sui batteri impedendo loro di alterare il sudore e ridurre la fuoriuscita del sudore. Il deodorante può poi essere utile per proteggere la pelle, idratarla e nutrirla con sostanze filmanti e lenitive. Ciò non toglie che possa anche apportare una leggera e gradevole profumazione dell’area, ma questa deve essere scelta con cura e verificata per la sua tollerabilità. Infine, deve essere in grado di garantire un’azione durevole (sempre più prodotti garantiscono una copertura di 24 o 48 ore).

Quando e dove usare il deodorante?
Deve essere applicato subito dopo il lavaggio, esclusivamente nel cavo ascellare e sulla pelle asciutta. Spruzzarlo sul torace o sui vestiti è inutile.

Si può deodorarsi dopo la depilazione?
La pelle dopo la depilazione può diventare più sensibile e soggetta a irritazioni. Per prevenirle è bene radersi nelle ore serali e attendere almeno sei ore prima di spruzzare il deodorante ed eventualmente esporsi al sole. Il deodorante applicato sulla pelle depilata deve essere usato in minore quantità ed è bene preferire i prodotti in crema che non colano e svolgono un’azione profumante più lieve, come quelli antibatterici.

Quali accortezze bisogna seguire se si ha la pelle sensibile?
È bene usare prodotti privi di alcol (spesso causa di irritazioni) e di profumi (per evitare possibili allergie). È importante non usare prodotti che bloccano l’attività della ghiandola (i cosiddetti sette giorni). Sconsigliate anche le soluzioni stick, crema e roll-on che sono a base grassa e aumentano la macerazione della pelle. I deodoranti roll-on inoltre si possono facilmente inquinare a causa della sfera che, girando, può portare all’interno del recipiente peli e impurità.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
L. Celleno, Dermatologia cosmetologica, Tecniche Nuove

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti