Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Alcol durante l'allattamento? No, grazie

di
Pubblicato il: 27-06-2011

La tradizione popolare sostiene che bere un po' d'alcol durante l'allattamento può favorire la produzione di latte, ma studi scientifici dimostrano il contrario

Alcol durante l'allattamento? No, grazie © Photos.com Sanihelp.it - Bere piccole quantità di alcol durante l'allattamento per produrre più latte: assolutamente falso, sostengono i ricercatori dell'Università di Philadelphia, nel loro lavoro pubblicato sulla rivista The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism.
L'American  Academy of Pediatrics raccomanda a tutte le mamme che allattano al seno di astenersi dall'alcol, perché anche se è vero che bere modiche quantità di alcol può aiutare a sentire il petto più pieno, non è detto che a questa sensazione di pienezza, corrisponda effettivamente, una maggiore produzione di latte. L'alcol, inoltre, può passare nel latte materno disgustando o angustiando il neonato. È vero che l'alcol aumenta i livelli di prolattina, un ormone coinvolto nella produzione di latte, ma abbassa quelli di ossitocina, un ormone ugualmente implicato nella produzione di latte: l'alcol, dunque, pur influenzando positivamente i livelli di prolattina non incrementa la lattazione. I ricercatori hanno anche notato come piccole quantità di alcol possono destabilizzare la mamma che allatta: le neomamme, infatti, a causa dei frequenti risvegli notturni dei loro bambini e delle poche ore di sonno a loro disposizione, pur assumendo poco alcol possono evidenziare disforia e sedazione superiori alla norma. In barba alle leggende metropolitane, dunque, è meglio evitare completamente l'alcol durante l'allattamento.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD Health News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti