Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nasce il database europeo sulla nuova chirurgia mammaria

di
Pubblicato il: 30-06-2011
Sanihelp.it - Si è costituito il più grande database europeo sugli interventi di patologia mammaria effettuati con l’innovativo metodo di diagnosi molecolare intra-operatoria del linfonodo sentinella denominato OSNA One Step Nucleic acid Amplification (Amplificazione in singola fase degli acidi nucleici).

I rappresentanti dei principali centri europei che applicano questa metodica hanno discusso le opportunità che un campione di molte migliaia di interventi può offrire per estrapolare informazioni utili a valutare e migliorare le tecniche e procedure di intervento. Dal 2007 le pazienti con tumore alla mammella possono beneficiare di un approccio multidisciplinare che riduce l’ospedalizzazione a un solo giorno.

L’Istituto Regina Elena di Roma è stato primo in Italia e tra i primi in Europa a utilizzare il metodo che consente in 30-40 minuti di determinare la presenza di cellule tumorali all’interno del linfonodo sentinella in fase intraoperatoria. Ciò consente, in caso di linfonodo sentinella positivo, di procedere direttamente alla rimozione dei linfonodi dell’ascella, senza che la paziente sia costretta a dover subire un nuovo intervento. In aggiunta la radioterapia effettuata durante l’intervento di quadrantectomia le numerose sedute post operatorie. Nell’arco di dodici ore la paziente affronta così la patologia mammaria.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto Regina Elena

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti