Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Farmaco riaccende centrali energetiche delle cellule

di
Pubblicato il: 11-07-2011
Sanihelp.it - La rivista scientifica internazionale Cell Metabolism pubblica sul numero del 6 luglio il riconoscimento della validità di una terapia farmacologica sperimentale sviluppata su modelli animali di miopatie mitocondriali, con potenziali benefici anche per malattie molto diffuse come il diabete e la malattia di Parkinson, in cui alterazioni a carico dei mitocondri sono spesso presenti.

Si tratta di una scoperta del Centro per lo Studio delle Malattie Mitocondriali Pediatriche Pierfranco e Luisa Mariani della Fondazione Istituto Neurologico C. Besta di Milano.

La ricerca ha dimostrato che è possibile ridurre il deficit energetico dovuto ad alterazioni genetiche dei mitocondri attraverso l’utilizzo di un farmaco in grado di attivare la proliferazione dei mitocondri stessi e di migliorarne la funzionalità, compensando in questo modo il ridotto funzionamento dei singoli organelli. Il ruolo dei mitocondri è essenziale: sono, infatti, le centrali energetiche delle cellule, e ne sostengono tutti i processi vitali.

In termini tecnici il gruppo milanese ha dimostrato l'efficacia dell'attivazione della biogenesi mitocondriale per la correzione biochimica e clinica di deficit della citocromo c ossidasi in modelli murini. È prevista, a questo punto, l’estensione della sperimentazione alla patologia umana.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Carlo Besta

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti