Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Parkinson: è possibile ricreare i neuroni persi

di
Pubblicato il: 14-07-2011
Sanihelp.it - Uno studio dell’Istituto Scientifico Universitario San Raffaele di Milano ha sviluppato una nuova tecnologia per generare neuroni umani dopaminergici mediante conversione dei fibroblasti della pelle. La nuova tecnica si basa sull’attivazione di soli tre geni nei fibroblasti che permettono la loro trasformazione in neuroni dopaminergici.

Questi neuroni, chiamati iDA, neuroni dopaminergici indotti, hanno capacità funzionali simili a quelle dei neuroni del cervello. Infatti, i neuroni iDA mostrano attività elettrica spontanea, formano contatti sinaptici e rilasciano dopamina, il neurotrasmettitore principale che media normalmente la loro funzione nel cervello.

La nuova tecnica non implica la generazione di cellule staminali: si tratta di una conversione diretta dei fibroblasti in neuroni dopaminergici. Questo protocollo evita la generazione di cellule staminali potenzialmente tumorali e quindi può essere da subito utilizzato in studi preclinici della malattia.

I neuroni iDA presentano importanti vantaggi come quello di poter essere generati dal paziente stesso, in maniera riproducibile, in un tempo relativamente breve e senza nessun rischio di tumori. Comunque solo i prossimi studi in via di progettazione direttamente in modelli animali della malattia di Parkinson accerteranno se i neuroni iDA possano diventare una fonte adatta per questo tipo di utilizzo in clinica.

La malattia di Parkinson colpisce in Italia 200.000 persone.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto scientifico universitario San Raffaele

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti