Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Seno: scoperta la chiave dell'aggressività del tumore

di
Pubblicato il: 13-07-2011
Sanihelp.it - Si deve ai ricercatori del Laboratorio Nazionale CIB presso Area Science Park Trieste e dell'Università di Trieste un nuovo studio che ha identificato alcuni elementi fondamentali dell'aggressività dei tumori al seno.

Grazie alla scoperta è possibile avere più informazioni circa la malattia, predirne l'esito e la risposta dei pazienti ai trattamenti. A rendere il tumore al seno particolarmente aggressivo sono la presenza nelle cellule maligne di mutazioni che trasformano il fattore p53 in un pericoloso promotore tumorale e l'espressione a livelli abnormi di una specifica proteina, l'enzima Pin1. Che la mutazione del p53 influenzasse la progressione tumorale era già noto, ma a questo si aggiunge che l'unione di p53 mutato e Pin1 sovverte le funzioni cellulari. Al tratto molecolare dato dalla combinazione di questi due elementi risulta associato un dirottamento del programma genetico attivo all'interno delle cellule, che porta all'espressione di un gruppo specifico di geni in grado di promuovere l'acquisizione da parte delle cellule tumorali di caratteristiche aggressive e della capacità di migrare e invadere altri tessuti. Ciò fa sì che una cellula cancerosa dall'interno del corpo, attraverso metastasi, vada a corrompere organi diversi da quello di partenza.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti