Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

L'alimentazione in soccorso del sonno

di
Pubblicato il: 30-08-2011

Il caldo degli ultimi giorni, il ritorno alle quotidiane preoccupazioni può turbare il sonno di molti: un'alimentazione mirata può aiutare il risposo notturno.

L'alimentazione in soccorso del sonno © Photos.com Sanihelp.it - Al rientro dalle vacanze si torna a fare i conti con le problematiche quotidiane e a volte, le tante preoccupazioni (aumentate ed esasperate dal gran caldo degli ultimi giorni) possono turbare lo svolgimento del normale riposo notturno.

Un’alimentazione mirata e adeguata, però, può aiutare a meglio riposare e ad addormentarsi più facilmente.
Il sonno viene conciliato dagli alimenti ricchi di serotonina: concentrazioni ottimali di questo neurotrasmettitore si raggiungono attraverso il consumo di cibi ricchi di zuccheri semplici.
Ecco perché la cena dovrebbe prevedere cibi come pane, pasta, riso, lattuga, radicchio, cipolla, aglio, formaggi freschi, uova bollite, legumi, carni magre, pesce, formaggio fresco e yogurt. è importante mettersi a letto non digiuni, ma nemmeno troppo sazi, perché gli eccessi alimentari disturbano notevolmente la normale fisiologia del sonno.

Sarebbero invece da evitare gli alimenti molto speziati con pepe, sale, curry, paprika, le patatine, i saltini, gli alimenti in scatola, le minestre preparate con dado da cucina, il caffè e i superalcolici.

Per favorire il riposo notturno è importante creare, subito prima di mettersi a letto, un’atmosfera di relax per questo sono raccomandate le tisane a base di camomilla, valeriana o miele dolcificate con un po’ di miele e un bicchiere di latte tiepido che regala lattosio (uno zucchero semplice) ed è capace di attenuare l’acidità gastrica, un disturbo che può interrompere il sonno in piena notte.

Se poi Morfeo è proprio latitante si può provare a ricorrere:

   Una bella razione di pop corn magri da sgranocchiare una mezz’ora prima di andare a letto davanti alla TV (sono ricchissimi di carboidrati){
 
   Mezzo bicchiere di vino rosso a cena favorisce la produzione di melatonina
   
   Dopo cena può essere utile sgranocchiare semi di sesamo: sono ricchissimi di triptofano

   A merenda preferire yogurt (ricco di lisina) accompagnato da qualche mandorla (ricche di arginina): la combinazione di questi due     aminoacidi favorisce il rilassamento e scaccia lo stress


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Coldiretti

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti