Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Carta d'identità di un olio prezioso

I mille usi dell'olio di mandorle

di
Pubblicato il: 06-09-2011

È famoso per le sue proprietà elasticizzanti e antismagliature. Ma le virtù dell'olio di mandorle dolci sono tantissime: scopri come sfruttarle per avere pelle morbida e capelli brillanti.

I mille usi dell'olio di mandorle © Photos.com Sanihelp.it - Il mandorlo (Prunus Dulcis), albero coltivato nel Sud dell’Europa, non è noto solo per i suoi delicati fiori bianchi, ma anche per i suoi deliziosi frutti: le mandorle. Piccole ghiotterie che non solo deliziano il palato, ma sono anche preziosi alleati di bellezza, perché ricchi di proprietà benefiche per la pelle.

Per questo motivo l'olio di mandorle dolci è uno dei più importanti componenti della cosmetica naturale. Si ottiene per pressione a freddo dei frutti: tale processo di estrazione assicura un olio che mantiene le sue caratteristiche originarie senza modificarne la composizione lipidica e garantisce un adeguato apporto di principi attivi funzionali. Notevole è infatti la ricchezza di acidi grassi polinsaturi (acido oleico, linoleico, palmitico, stearico, laurico e miristico) e vitamine (soprattutto A ed E).

Dal punto di vista organolettico l’olio di mandole è trasparente, limpido, giallo chiaro, con un odore impercettibile e un gusto leggermente dolce. Già molto utilizzato nell’antichità per le sue proprietà cosmetiche addolcenti, presenta anche virtù tonificanti e rivitalizzanti. È ricco di sostanze emollienti e nutrienti, migliora l'elasticità e rafforza la barriera protettiva della pelle, soprattutto in periodi critici come la pubertà, le diete, la gravidanza e l'allattamento, in cui il corpo è sottoposto a importanti e brusche oscillazioni di peso, che lo espongono al rischio di antiestetiche smagliature.

È inoltre conosciuto per il suo potere lenitivo, che lo rende particolarmente indicato alle pelli sensibili, facilmente arrossabili e a quelle dei bambini. L’elevata affinità con i componenti del sebo cutaneo lo rende un ingrediente molto ben tollerato da tutti i tipi di pelle.

Gli usi cosmetici dell’olio puro sono davvero innumerevoli:

• per dare elasticità alla pelle e prevenire le smagliature, si spalma tutti i giorni su tutto il corpo dopo il bagno o la doccia con un leggero massaggio (molto indicato per la depilazione delle gambe per facilitare lo scorrimento del rasoio)
• per un uso interno, per disintossicarsi, se ne assume per bocca due o tre cucchiai al giorno per un paio di mesi
• diluito nella crema abitualmente usata per le mani, ne aumenta l'efficacia
• per ammorbidire e dare luminosità ai capelli, si applica sui capelli asciutti e si lascia in posa per alcuni minuti, quindi si risciacqua abbondantemente prima di procedere al normale lavaggio
• per un bagno rilassante e ammorbidente, si può aggiungere poche gocce di olio nella vasca da bagno.

Non vi basta? In commercio si trovano creme, shampoo, maschere e detergenti di ogni tipo che sfruttano le mille virtù cosmetiche della mandorla.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti