Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quello che si mangia influenza il microbiota intestinale

di
Pubblicato il: 05-09-2011
Sanihelp.it - Uno studio condotto presso l’università della Pennsylvania ha cercato di stabilire come cambia la composizione della flora batterica intestinale in base a quello che si mangia.

I ricercatori hanno reclutato 98 adulti sani e li hanno invitati a spiegare con grande precisione le loro abitudini alimentari: i volontari  hanno consegnato agli studiosi campioni delle loro feci dopo aver segnalato con grande dovizia di particolari la loro dieta nell’arco di una settimana.
Gli studiosi hanno isolato il DNA dei batteri presenti in ogni campione fecale, scoprendo una diversa popolazione batterica nei pazienti che consumano di preferenza una dieta ricca di grassi e proteine e un’altra in quelli abituati a consumare soprattutto fibre e carboidrati.

Si pensa che le caratteristiche della flora batterica intestinale possono influenzare lo sviluppo e il decorso di alcune patologie come l’obesità, le patologie infiammatorie a carico dell’intestino e il cancro del colon.
Lo studio ha anche sottolineato che il tipo di batteri caratterizzanti la flora batterica intestinale non cambiano le loro caratteristiche semplicemente variando per qualche giorno il tipo di dieta normalmente seguita.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti