Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Perdita della memoria a breve termine e Alzheimer

di
Pubblicato il: 07-09-2011
Sanihelp.it - Uno studio condotto da ricercatori spagnoli e pubblicato sulla rivista Archives of General Psychiatry ha sottolineato come le persone che mostrano perdita della memoria a breve termine ovvero che non ricordano cosa hanno fatto il giorno precedente o che perdono spesso il filo del discorso hanno più probabilità degli altri di sviluppare Alzheimer.

Le persone che mostrano una una lieve perdita della memoria a breve termine riescono a condurre, almeno inizialmente, una vita sociale del tutto normale, mantengono la comunicazione con amici e familiari, la loro condizione, però, ha una forte predisposizione ad evolvere verso l’Alzheimer, anche se non è detto che questo succeda.
Secondo lo studio spagnolo, comunque, la perdita di memoria a breve termine è un campanello d’allarme: forse deve mettere in guardia più questo fattore che la rilevazione di alcuni marcatori che pure potrebbero rivelare la predisposizione verso questa grave patologia.

Sembra anche la perdita di memoria a breve termine sia un campanello d’allarme più preoccupante anche della riduzione dello spessore corticale che si può rilevare attraverso la risonanza magnetica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti