Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Riproduzione (infertilità dell'uomo)

di
Pubblicato il: 02-02-2004
Sanihelp.it - Quali possono essere le cause dell'infertilità maschile? Sono molteplici e di vario genere. Di sicuro sono molto rari i casi in cui i problemi di fertilità sono irreversibili.
Ecco le principali
  • Infezioni croniche
  • Prostatiti
  • Varicocele
  • Criptorchidismo
  • Ipogonadismo endocrino
  • Ostruzione delle vie seminali
  • Disfunzione erettile o eiaculatoria
  • Cause genetiche

La prima cosa da fare quando si riscontrano problemi di questo genere è una attenta ricerca diagnostica. Per fare questo ci sono alcuni semplici esami:

  • Esame del liquido seminale, anche detto spermiogramma, per conoscere la quantità di spermatozoi presenti in esso. Se ce ne sono meno di 20 milioni per millilitro si può parlare di oligospermia. Vi può essere poi mancanza totale di spermatozoi ma anche un difetto nella loro forma che ne rende impossibile la penetrazione nell'ovulo.
  • Esame del cariotipo per scoprire se le cause sono genetiche.
  • Ecografia dello scroto e dei testicoli per diagnosticare eventuali malformazioni dell'apparato riproduttore, patologie dell'epididimo, tumori ai testicoli o numerosi altri problemi locali.
  • Ecografia trans-rettale per diagnosticare patologie della prostata oltre a una eventuale ostruzione delle vie seminali
  • Eco-doppler per la diagnosi e la valutazione dell'entità di un varicocele. I rimedi sono diversi a seconda delle cause e della gravità: inseminazione artificiale, terapia ormonale o farmacologia. Se invece il problema è indotto da abuso di alcol o di stupefacenti si provvede modificando questi comportamenti dannosi.

Niente disperazione, quindi, nella maggioranza dei casi questo problema si può affrontare con serenità e le possibilità di risolverlo sono elevate.
Con un po' di pazienza e le terapie giuste.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti