Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cuore: un nuovo anello per riparare la valvola tricuspide

di
Pubblicato il: 14-09-2011
Sanihelp.it - Edwards Lifesciences Corporation, azienda che produce valvole cardiache e sistemi di monitoraggio emodinamico, ha presentato, in occasione del congresso europeo di cardiologia ESC di Parigi, una nuova generazione di anelli per l’annuloplastica della tricuspide, valvola cardiaca che controlla il flusso del sangue dall’atrio destro al ventricolo destro.

Approvati in Europa e negli USA, gli anelli sono indicati per il trattamento dell’insufficienza della tricuspide, una condizione che riguarda ogni anno in Europa oltre 150.000 persone. Si tratta di una malattia progressiva, che con il tempo può portare a una grave forma di rigurgito: a causa dell’incapacità della valvola di chiudersi adeguatamente nel momento in cui il ventricolo si contrae per spingere il sangue nell’arteria polmonare, si verifica un ritorno più o meno importante nell’atrio destro.

La riparazione chirurgica della valvola tricuspide si effettua posizionando un anello di poliestere con anima di titanio sulla struttura che costituisce l’intelaiatura originaria della valvola cardiaca (l’annulus) e che, dilatatosi, ne causa l’incompleta chiusura. L’annuloplastica è raccomandata nei pazienti in cui la dilatazione raggiunge dimensioni significative.

L’anello Physio Tricuspid ha una forma a onda, tridimensionale, che segue la naturale conformazione della valvola tricuspide durante la chiusura, ed è dotato di flessibilità progressiva, che consente alla valvola nativa di mantenere i suoi movimenti naturali. Inoltre, incorpora diverse componenti che ne agevolano significativamente l’impianto come, per esempio, un margine di sutura e dei marker che rendono intuitivi sia l’allineamento che il posizionamento delle suture.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Edwards Lifesciences

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti