Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Se il bambino non dorme: rimedi e prospettive

di
Pubblicato il: 13-09-2011
Sanihelp.it - Secondo uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università di Melbourne e pubblicato sulla rivista Pediatrics, i genitori di bambini che hanno problemi a dormire durante la notte dovrebbero sottoporre i loro bambini a screening ed adottare una terapia comportamentale per risolvere il problema.

Lo studio in questione ha seguito un piccolo gruppo di bambini in età scolare; i bambini sono stati seguiti nel passaggio fra asilo e scuola elementare.
In questa fase i bambini spesso vanno a letto tardi, si svegliano tardi e i genitori, invece, dovrebbero aiutarli a diventare abitudinari ovvero ad andare a letto presto e a svegliarsi, in orario per la scuola sempre alla stessa ora.
Spesso i bambini di 5-6 anni hanno un sonno disturbato, perché inconsciamente hanno paura di iniziare il loro percorso scolastico.

Da questo studio è emerso che se i genitori con figli con problematiche di sonno vengono adeguatamente informati sulle terapie comportamentali da intraprendere, riescono ad aiutare i loro figli a dormire sonni più tranquilli.
Secondo questo studio i bambini dovrebbero andare a letto alle 9, dovrebbero imparare ad addormentarsi da soli, senza l’aiuto di un adulto; sarebbe una buona abitudine leggere loro una storia per farli addormentare e nella loro stanza non ci dovrebbe essere alcun congegno elettronico come video giochi o simili che possano distrarli.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti