Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Mammografia

di
Pubblicato il: 03-02-2004
Sanihelp.it - La mammografia è un esame effettuato grazie a una quantità molto bassa di radiazioni ionizzanti e permette di studiare in modo corretto la mammella. Questo esame rimane l'unico che possa permettere di scoprire piccole calcificazioni che in alcuni casi possono essere l'unico segno tangibile di un tumore mammario.

Affinché la diagnosi sia il più precisa possibile è opportuno che la mammografia sia eseguita quando la tensione mammaria è minore. Per questo si sconsiglia di effettuarla durante il periodo pre mestruale.

Il tumore mammario si verifica più frequentemente in donne di età non giovane, quindi viene consigliata almeno una volta ogni due anni tra i 50 e i 69 anni. Per quanto riguarda le donne più giovani non ci sono sufficienti prove che possano raccomandare o sconsigliare questo esame per lo screening della mammella. È utile tener presente che vi è un fattore ereditario nell'insorgere di questo tipo di tumore e che quindi soggetti a rischio devono effettuarlo più frequentemente, una volta ogni anno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti