Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ti curo

Sos coliche gassose

di
Pubblicato il: 01-11-2011

Cosa sono le coliche gassose? Come si riconoscono? Come si affrontano? Ecco una piccola guida per chiarire le idee ai genitori alle prese con i primi mal di pancia.

Sos coliche gassose © Photos.com Sanihelp.it - Le coliche gassose (o coliche del lattante) sono molto frequenti nei neonati, soprattutto nei primi tre mesi di vita. Un attacco di coliche gassose è caratterizzato da un esordio improvviso, generalmente nelle ore pomeridiane o serali, di pianto intenso, acuto e difficilmente consolabile.

L’addome in genere è disteso e le gambe sono flesse sull’addome. Il volto è paonazzo, i piedi possono essere freddi e le mani serrate. Il dolore è provocato dalla rapida distensione della parete intestinale a causa del passaggio di bolle d’aria. 

A determinarle concorrono fattori ambientali, come l’ansia dei genitori; fattori legati all’alimentazione, come l’uso di cibi ricchi di carboidrati; possibili allergie o intolleranze al latte o ad altri cibi assunti dalla mamma; l’eccessiva deglutizione d’aria, legata alla fame e alla non perfetta coordinazione della suzione.

Alcuni accorgimenti possono essere di aiuto: 

- Tenere il bebè in posizione prona sull’avambraccio e cullarlo, per favorire l’emissione di feci e gas.
- Praticare dei massaggi della parete addominale, per apportare un beneficio immediato, anche se temporaneo.
- Assicurare al bambino un ambiente familiare emotivamente stabile, senza eccessi d’ansia.
- Favorire l’emissione d’aria durante le pause della poppata.
- Anche un’alimentazione eccessiva o troppo scarsa può favorire l’insorgenza di coliche, per facilitare l’evacuazione di feci e gas, somministrare al bebè clisterini alla glicerina.
- Solo su indicazione del pediatra somministratere medicine o modificare la dieta. 

Difficilmente, i bambini soffriranno di coliche dopo il terzo mese di vita. Il limite è indicativo, ma aiuta a comprendere che le coliche sono un fenomeno passeggero, seppur fastidioso.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ministero della salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti