Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Diabete

di
Pubblicato il: 03-02-2004
Sanihelp.it - Il diabete è una malattia che altera il metabolismo dei carboidrati. I carboidrati sono gli zuccheri presenti nel cibo e vengono utilizzati per fornire energia al corpo umano. La mancanza parziale o totale di insulina, sostanza prodotta dal pancreas, impedisce al corpo di trasformare gli zuccheri in energia portando quindi il livello di glicemia nel sangue a valori molto elevati. Le conseguenze possono essere molto gravi, fino alla morte. La glicemia a digiuno deve essere compresa tra i 60 e i 110 mg per 100 ml di sangue. In tempi abbastanza lunghi il diabete può avere conseguenze molto gravi sul corpo: può compromettere la vista, i reni, gli arti.

A seconda della gravità della malattia le soluzioni possono essere diverse: innanzitutto una dieta controllata con la riduzione drastica degli zuccheri. Quindi vanno aboliti dolci, bevande gassate, alcolici, sciroppi. Sono sconsigliati pasti abbondanti, è meglio effettuare più pasti leggeri. In alcuni casi tutto questo però non può bastare e bisogna associare l'assunzione di insulina tramite iniezioni. Proprio quell'insulina che il corpo non riesce a produrre va iniettata per via intramuscolare.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti