Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Io ci sono, io ti amo, io mi prendo cura di te.

di
Pubblicato il: 03-10-2011

Quali e quanti pensieri attraversano la mente di una mamma che tiene per la prima volta la propria creatura tra le braccia? Infiniti...

Io ci sono, io ti amo, io mi prendo cura di te. © Photos.com Sanihelp.it - Quali e quanti pensieri attraversano la mente di una mamma che tiene per la prima volta la propria creatura tra le braccia? Infiniti, sicuramente. Sentimenti di grande amore si mischiano con i timori e l'apprensione circa le proprie capacità di prendersene cura. E il suo futuro… il suo futuro come sarà? Roseo come speriamo e ci auguriamo? E da grande cosa farà? Ma soprattutto, chi sarà? Mentre teniamo la nostra creatura sul petto ci sentiamo pronte ad affrontare ogni avventura con il coraggio di una leonessa, eppure proviamo il peso delle mille prove che dovremo affrontare insieme.
Il primo bagnetto, il cambio del pannolino, le normali pratiche dell'igiene quotidiana... sono tutte sfide nelle quali ogni mamma non vede l'ora di cimentarsi ma, allo stesso tempo, trema di fronte all'oneroso compito che deve affrontare. Non esiste donna che si senta pronta per affrontare il gravoso ruolo di madre... ciò nonostante mette tutta sé stessa in questa che ha tutte le carte in regola per essere la più grande avventura della sua vita.
E ancora: "Cosa gli dirò?"; "Saprò sempre trovare le parole giuste?"; "Riuscirò a spiegargli quanto è grande il bene che gli voglio?" Sicuramente sì, perché ci penserà il cuore a parlare per noi e anche senza la necessità di parole, in ogni bagnetto, in ogni carezza, in ogni piccolo gesto troveremo il modo per comunicargli quello che ci scoppia dentro e che è ne' più ne' meno quello che ama sentirsi dire più di ogni altra cosa: "io ci sono, io ti amo, io mi prendo cura di te."


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti