Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lo stress può agevolare l'insorgenza di demenze

di
Pubblicato il: 05-10-2011
Sanihelp.it - Finiscono sotto accusa le situazioni di stress prolungato, sembra infatti siano responsabili dell'aumento dei livelli dei corticosteroidi (gli ormoni coinvolti nelle risposte allo stress), tossici per i tessuti cerebrali se elevati per un lungo periodo.

Secondo gli studiosi dell'Albert Einstein College of Medicine di New York guidati da Byram Karasu, uno stress prolungato può dunque restringere il cervello e aumentare il rischio dell'insorgenza di demenze. L'input alla ricerca lo diede l'attacco alle Twin Towers di New York nel 2001. I medici osservarono che la dimensione dell'ippocampo (area cerebrale coinvolta nella formazione dei ricordi) risultava ridotta nei dirigenti di Wall Street colpiti da sindrome da stress post traumatico .

Karasu spiega: «Anche se il campione esaminato è troppo piccolo per trarre conclusioni abbiamo scoperto che lo stress colpisce l'ippocampo». I ricercatori reputano rischiose le forme di stress prolungato legate per esempio alla disoccupazione, a una vita sentimentale difficile o a eventi tragici.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Asca

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti