Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Assunzione vitaminica ed effetti sul lungo termine

di
Pubblicato il: 12-10-2011
Sanihelp.it - Cosa succede se si assumono per molti anni supplementi di vitamine e minerali?
Si sono posti questa domanda un gruppo di ricercatori dell’ Institute of Public Health and Clinical Nutrition dell’Università di Kuopio in Finlandia che per rispondere all’interrogativo hanno utilizzato i dati dell’ Iowa Women's Health Study relativi a 38772 donne, età media a inizio studio circa 62 anni.

Dopo 22 anni il 40% del campione iniziale è deceduto; è stato stimato un aumento del 2,4% del rischio assoluto di morte per le donne che hanno fatto un largo uso di integratori vitaminici durante la loro vita.
Le sostanze presenti negli integratori di vitamine imputate di aumentare il rischio totale di morte si sono rivelate essere il ferro, la vitamina B6, l’acido folico, il magnesio e lo zinco; è stato sottolineato, invece, che l’assunzione di calcio con l’integrazione alimentare è inversamente proporzionale al rischio totale di morte.

Questo studio non vuole demonizzare l’uso dell’integrazione alimentare, ma vuole solo ribadire come ancora si conosca troppo poco circa gli effetti sul lungo termine dell’integrazione vitaminica e come l’assunzione di un integratore non può sostituire in efficacia, l’apporto nutrizionale che può provenire da una dieta varia ed equilibrata ricca di frutta, verdura e antiossidanti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medscape Medical News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti