Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Visita senologica

di
Pubblicato il: 03-02-2004
Sanihelp.it - La visita senologica, insieme all'ecografia e alla mammografia, è un metodo importante per diagnosticare il cancro al seno che come è noto colpisce le donne soprattutto in età avanzata.

La visita consiste in un esame clinico completo da parte di un medico e si può suddividere in tre fasi: anamnesi, ispezione e palpazione.
L'anamnesi serve per raccogliere, mediante alcune domande, informazioni relative a eventuali predisposizioni familiari, all'inizio e alla fine dell'età del ciclo mestruale, alle gravidanze, al tipo di alimentazione e alle eventuali terapie ormonali a cui la paziente si è sottoposta. Con l'ispezione il medico osserva le condizioni del seno in varie posizioni. Analizza la forma di entrambe i seni, le dimensioni e la loro simmetria. Ma si sofferma anche sul capezzolo e cerca eventuali escoriazioni.

Con la palpazione il medico invece procede a ispezionare al tatto entrambe le mammelle, le ascelle e i solchi sottomammari. All'inizio si utilizzano soltanto i polpastrelli ma successivamente anche tutto il palmo della mano.

La palpazione del seno è una pratica che viene consigliata alle donne, anche da effettuare da sole proprio perché un eventuale tumore possa essere diagnosticato molto precocemente e quindi curato.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti