Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ti curo

I primi giocattoli

di
Pubblicato il: 18-10-2011

Il gioco è di vitale importanza per un bambino, ma i giocattoli devono essere adeguati all'età e devono accompagnare lo sviluppo e la crescita. Vediamo alcune indicazioni sui primi giocattoli.

I primi giocattoli © Photos.com Sanihelp.it - Nei primi mesi del bambino sarà utile avere una giostrina da appendere alla culla, qualche giochino galleggiante per il bagnetto, qualche sonaglio e qualche pupazzo morbido adatto ai bambini di pochi mesi.

Dai cinque mesi fino al compimento dell'anno, il bambino sarà attratto dagli oggetti più comuni: utensili da cucina, occhiali, bracciali, collane, orecchini, mollette per il bucato, scatole, fogli di carta. Molti degli oggetti che vede stimolano la sua attenzione e la sua fantasia.

Il gioco è un'importante occasione di contatto per figli e genitori, attraverso i momenti ludici trascorsi insieme si rafforzano legami, ci si coccola e ci si ascolta. Diventa quindi importante la presenza dei genitori nei giochi dei bambini, presenza che non deve essere però ingombrante o assolutizzante; il bambino deve sperimentare, provare da solo a interagire con i giocattoli o i materiali che ha a disposizione e usare la propria fantasia.

Moltissimi oggetti comuni possono diventare giocattoli con i quali il bambino può divertirsi, purché l'adulto ne verifichi la sicurezza. L'utilizzo di materiali e oggetti non preconfezionati aiuta il bambino a lavorare di fantasia. Ecco qualche indicazione:

- Scegliere oggetti di materiali, forme, misure e colori diversi.

- Scegliere oggetti di dimensioni medie e grandi, i bambini portano tutto alla bocca, pertanto è meglio evitare che abbia a portata di mano oggetti piccoli o con parti piccole facilmente rimuovibili.

- Evitare oggetti con spigoli o parti taglienti, di materiali tossici o poco resistenti.

- Giocare con oggetti impilabili o della stessa forma ma di dimensione differente (che possono essere insieriti uno nell'altro, come delle scatole) aiuta il bambino a scoprire le dimensioni spaziali e lo sollecita nel rapporto con le categorie grande-piccolo, alto-basso, fuori-dentro.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
I primi mesi di vita del bambino - Red edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti