Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ti lavo

La pulizia quotidiana

di
Pubblicato il: 01-11-2011

Nei primi mesi l'igiene assoluta è indispensabile, man mano che il bambino cresce però bisogna conciliare questa necessità con il suo desiderio di esplorare e scoprire. I consigli di Masal Pas Bagdadi in Dizionario affettivo (Giunti).

La pulizia quotidiana © Photos.com Sanihelp.it - Se nei primi mesi di vita del neonato l'igiene assoluta è indispensabile, dai cinque mesi a un anno occorre bilanciare le esigenze sanitarie con quelle della conoscenza che spinge il bambino a mettere tutto in bocca per poter scoprire quello che ha intorno.

Il neonato percepisce numerosi benefici dall'essere pulito e lavato, le mani di mamma e papà che, come una carezza, lo insaponano e lo sciacquano gli donano sensazioni di piacere importanti che lo aiutano in una crescita sana e serena. Proprio per questo il bagnetto quotidiano è importante per i più piccoli ed è bene mantenere il rituale anche man mano che i bambini crescono.

La pulizia diverrà meno accurata con la crescita del bambino: il suo organismo avrà già prodotto gli anticorpi deputati a proteggerlo dai microbi più comuni. In questa fase, il bambino tende a portare alla bocca tutto ciò che trova e la pulizia degli oggetti che lo circondano gli garantisce una sperimentazione in sicurezza. Tenere il bambino lontano dagli oggetti e in un ambiente sterilizzato non lo preserva affatto dalle malattie e intimargli continuamente di non mettere le cose in bocca rischia di inibire il suo sano desiderio di esplorare.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Dizionario affettivo, Masal Pas Bagdadi - Giunti editore

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti