Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sesso orale più pericoloso di alcol e fumo?

di
Pubblicato il: 09-11-2011
Sanihelp.it - Di recente il Center for Desease Control di Atlanta ha raccomandato il vaccino per l’HPV anche ai ragazzi dagli 11 ai 21 anni, in aggiunta alle ragazze che già dal 2008 sono oggetto della vaccinazione contro l’HPV.

Il papilloma virus è la più frequente infezione trasmessa sessualmente e va a infettare le aree genitali maschili e femminili, ma anche bocca e gola delle stesse persone. Dati epidemiologici recenti dimostrano l’incremento significativo in Occidente dei tumori della bocca e della gola trasmessi attraverso pratiche sessuali, responsabili anche della trasmissione dell’HPV, in particolare il sesso orale.

Il sesso orale sembra essere una causa di cancro alla gola più importante addirittura del tabacco e dell’alcol, soprattutto nelle persone sotto i 50 anni. Infatti, sia in Gran Bretagna che negli Stati Uniti e in Svezia, ma anche in Italia, si registra un incremento dell’incidenza dei tumori orali legati alla trasmissione sessuale dell’HPV.
Più elevato è il numero di partner sessuali che la persona ha avuto e con cui ha fatto in particolare sesso orale, più si trasmette l’infezione orale dell’HPV, quindi il tumore di bocca e gola HPV correlato.

«I vaccini possono proteggere sia i maschi che le femmine dalle forme oncogene di HPV che possono portare, oltre ai condilomi, ai tumori - spiega il professor Umberto Tirelli, direttore del dipartimento di Oncologia Medica dell’Istituto Tumori di Aviano - Per coloro che sono sessualmente attivi, i preservativi possono diminuire il rischio, ma altre precauzioni importanti sono: non avere rapporti sessuali promiscui, limitare il numero di partner sessuali e avere una relazione fedele con un partner che faccia altrettanto. Le stesse precauzioni consigliate per la prevenzione dell’AIDS». 


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto Tumori di Aviano

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti