Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ruolo dei probiotici nell'epatite alcolica

di
Pubblicato il: 16-11-2011
Sanihelp.it - L'assunzione regolare di probiotici può migliorare la funzionalità epatica dei pazienti con epatite alcolica: è quanto sostiene uno studio condotto presso la Hallym University in Sud Corea e presentato al meeting annuale dell' American Association for the Study of Liver Disease.

Gli autori dello studio hanno seguito 40 pazienti affetti da epatite alcolica e in modalità random per 7 giorni hanno somministrato a 23 di loro 1500 mg/die di probiotici (in particolare probiotici del tipo Lactobacillus subtilis e Streptococcus faecium) e a 17 placebo.
Dopo una settimana è stato possibile evidenziare un miglioramento statisticamente significativo, nella funzionalità degli enzimi epatici nel gruppo di pazienti che hanno assunto probiotici.

Gli stessi ricercatori stanno ripetendo l'esperimento su un numero più ampio di pazienti (120) e i risultati del nuovo studio dovrebbero essere disponibili l'anno prossimo; il miglioramento nella funzionalità epatica dei pazienti che hanno assunto probiotici può essere imputabile al ripristino della microflora batterica residente, ma questo intervento anche se positivo per il paziente non può prescindere da un programma di astinenza e di supporto psicologico.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti