Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un pacemaker per risolvere il mal di testa

di
Pubblicato il: 15-12-2011
Sanihelp.it - Presso l’Istituto neurologico Besta di Milano è stato impiantato il sistema di neurostimolazione Genesis per la gestione del dolore e della disabilità associati all'emicrania cronica intrattabile.

Questo tipo di emicrania è definito come una cefalea avente durata minima di 4 ore al giorno per 15 o più giorni al mese, che causa disabilità importante e non risponde a 4 o più classi di farmaci assunti preventivamente da almeno 2 anni.

La terapia di neurostimolazione impiegata per questo disturbo (stimolazione nervosa periferica dei nervi occipitali) consiste nell'erogazione di lievi impulsi elettrici ai nervi occipitali che si trovano appena sotto la cute della nuca. Uno o più elettrocateteri sono posizionati sotto la pelle e collegati al neurostimolatore, un dispositivo simile a un pacemaker, che produce gli impulsi di stimolazione.

La PNS può influenzare la modalità di comunicazione tra i nervi periferici e il sistema nervoso centrale, offrendo un'alternativa alla terapia farmacologica a lungo termine per il sollievo dell'emicrania cronica. Può rappresentare una soluzione per i malati che non rispondono alle terapie farmacologiche. Le terapie di neurostimolazione come questa sono reversibili. Il medico può interrompere immediatamente il trattamento spegnendo o rimuovendo lo stimolatore.

Stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità indicano che il 10% della popolazione adulta di tutto il mondo soffre di emicrania, e che una parte compresa tra l'1,7 e il 4% degli adulti soffre di mal di testa per 15 o più giorni al mese.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto neurologico Carlo Besta

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti