Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cammini di buon passo? Vivrai più a lungo

di
Pubblicato il: 19-12-2011
Sanihelp.it - Secondo uno studio condotto presso il Concord Hospital di Sydney e pubblicato sulla rivista British Medical Journal esiste una relazione fra la probabilità di morte e la velocità con la quale si cammina; tale correlazione è veritiera soprattutto dopo i 70 anni.

Secondo questo studio più si cammina velocemente dopo i 70 anni meno probabilità si hanno di morire:  per il lavoro di ricerca, infatti, sono stati valutati i dati relativi a 1705 uomini, in buona salute, con più di 70 anni fra il 2005 e il 2007.
Durante il follow up sono avvenuti 266 decessi: ma la morte è risultata essere meno probabile per gli uomini abituati a camminare più velocemente.

Anche se nello studio in questione sono ravvisabili diverse limitazioni di tipo metodologico è interessante notare che questo studio conferma una teoria molto antica: ovvero che ci si può sottrarre alla morte scappando; sono numerossime le favole, i miti e le leggende che raccontano di uomini che evitano la morte perché si muovono più velocemente della morte stessa!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
WebMD Health News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti