Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Mate contro l'osteoporosi

di
Pubblicato il: 03-01-2012
Sanihelp.it - Bere il mate può rallentare la progressione dell’osteoporosi: lo sostiene uno studio condotto da ricercatori afferenti al Program for the Prevention and Treatment of Osteoporosis di Mendoza in Argentina e pubblicato sulla rivista Bone.

Il te di mate è una bevanda largamente consumata in Argentina: questa bevanda è ricca di xantina, in particolare è leggermente eccitante per il suo contenuto in caffeina.
Solitamente il mate viene consumato come un te, oppure all’interno di una zucca secca si mettono delle foglie di mate, si aggiunge acqua calda e si beve il mate conficcando una cannuccia di metallo nella zucca.
Per lo studio sono state seguite 146 donne in post menopausa: ognuna di loro ha riferito le sue abitudini di consumo di mate.

Ne è emerso che le donne che consumano in maniera sistematica e in grande quantità te di mate hanno una maggiore densità ossea, rispetto alle donne del gruppo di controllo, a livello della colonna vertebrale, ad altezza lombare, e del collo femorale.
I risultati ottenuti in questo studio, non sono però generalizzabili, poiché le donne incluse hanno consumato quantità libere di mate, non è stata fissata nessuna quantità dai ricercatori e poi erano tutte donne selezionate per un programma di prevenzione per l’osteoporosi.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medscape Medical News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti