Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Una donna su 10 insoddisfatta dei propri capelli

Il look difficile dei capelli spessi

di
Pubblicato il: 17-01-2012

La piega non tiene? Colpa dei prodotti sbagliati, che non tengono conto della struttura dei capelli. I più difficili da domare sono quelli normali-spessi. Ecco come trattarli.

Il look difficile dei capelli spessi © Photos.com Sanihelp.it - Secondo una ricerca condotta da Pantene Pro-V su più di 3.700 persone di sesso femminile di diversi Paesi europei, tra cui l'Italia, più di una donna su 10 ha annullato un appuntamento perché non riteneva soddisfacenti le condizioni del proprio look.

Quello che le donne desiderano, in fatto di capelli, è semplice: salute, lucentezza e chiome facilmente gestibili, senza effetto crespo o doppie punte.

Il 75% delle intervistate ha invece messo in luce che, a fine giornata, i capelli non hanno lo stesso aspetto di quando sono uscite di casa al mattino. Di queste, il 14% confessa che il look perde forma e volume desiderati addirittura prima di essere giunte al lavoro e oltre una su tre rivela che il look è già rovinato all’ora di pranzo.

Gli esperti hanno compreso che questo accade perché spesso la scelta dei cosmetici si indirizza su prodotti che lavorano sull’end look desiderato ma non agiscono sulla struttura del capello. Che, fondamentalmente, è di tre tipi: fine, normale-spessa e colorata. Questa distinzione è il primo criterio per scegliere i prodotti giusti.

Delle tre tipologie, i capelli normali-spessi sono quelli più difficili da tenere sotto controllo. Sono più rigidi e meno elastici di quelli fini, e necessitano quindi di un maggiore sforzo per domare il look. Inoltre assorbono il 50% di umidità in più e per questo tendono di più al crespo.

Presentano fibre ravvicinate con più intersezioni rispetto ai capelli fini: questo comporta l’esigenza di maggiori livelli di ingredienti nutrienti. Infine hanno una superficie più ruvida degli altri tipi di capelli.

I prodotti per capelli normali-spessi devono contenere ingredienti trattanti che aiutano a ridurre le rotture e la vulnerabilità del capello, ammorbidiscono le cuticole e riducono l’effetto crespo (impedendo all'umidità di penetrare). Così la piega (che sia liscia, mossa o riccia, naturale o creata), si mantiene più a lungo.

Importante anche la presenza di sostanze che creano una barriera protettiva e regolano la quantità di idratazione dentro e fuori il singolo capello. A differenza di quanto si possa credere, infatti, i capelli grossi sono bisognosi di cure, in particolare di idratazione.

Oltre a shampoo e balsamo, irrinunciabili maschere e impacchi ammorbidenti. Un accorgimento: applicare il balsamo sui capelli asciutti, prima di lavarli. È un metodo per nutrirli, ma anche per renderli docili senza appesantirli.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti