Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Adolescenza

Genitori e figli: consigli per un confronto costruttivo

di
Pubblicato il: 11-01-2012

Come affrontare con i propri figli il delicato tema della sessualità? I consigli della specialista.

Genitori e figli: consigli per un confronto costruttivo © Photos.com Sanihelp.it - Il discorso sulla sessualità in ambito familiare è per genitori e figli estremamente delicato. Secondo la dottoressa Giorgia Aloisio, psicologa e psicoterapeuta, sarebbe bene, che l’educazione sessuale venisse trattata da enti o persone non direttamente coinvolte in questo processo anche se, la sessualità non va vista come un argomento tecnico, esclusivo di specialisti esperti della materia, ma come una rilevante area dell’esistenza a livello affettivo e soprattutto fondamentale ai fini della costruzione della propria identità di uomini e di donne: un compito non da poco!

Senza dubbio, in questa fase della vita, i genitori, nucleo attivamente coinvolto nella rivoluzione adolescenziale, non sembrano essere il migliore, più neutrale interlocutore per il giovane: se è vero che educare rappresenta la migliore forma di prevenzione, questo compito può essere svolto anche da altri soggetti, come la scuola, il gruppo dei pari, i mezzi di informazione e comunicazione, il consultorio familiare. 

Sempre più spesso, all’interno dell’orario scolastico, gli istituti propongono seminari introduttivi sul tema, e queste possono essere utili occasioni per i giovani in fase di formazione. In questi contesti, in cui non sono presenti legami familiari, gli adolescenti si sentono più liberi di parlare degli argomenti che più li interessano (la contraccezione, le trasformazioni corporee, le malattie a trasmissione sessuale, funzionamento dell’apparato riproduttivo) e possono confrontarsi con i coetanei condividendo con loro, almeno in parte, il modo di affrontare queste tematiche.

Le figure genitoriali possono essere attive in una educazione all’affettività con i loro gesti nei confronti dei figli e tra di loro, trasmettendo ai giovani un messaggio ottimistico relativo alla sessualità. Peraltro, di fronte a domande dirette dei figli è bene non fare orecchie da mercante, cercando invece di rispondere loro con naturalezza e serenità, senza entrare troppo nello specifico e magari consigliando i ragazzi in merito alle fonti da consultare, tentando per quanto possibile di creare un clima di comprensione e soprattutto non dimenticando come si è vissuta questa decisiva fase della propria esistenza.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Intervista alla dottoressa Giorgia Aloisio

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti