Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I benefici dei videogames sugli anziani

di
Pubblicato il: 19-01-2012
Sanihelp.it - Un nuovo studio pubblicato dall'American Journal of Preventive Medicine sostiene che i videogiochi interattivi che combinano dimensione ludica e attività fisica (exergames) abbiano benefici cognitivi maggiori sulle persone anziane.

Come spiega Cay Anderson-Hanley, del dipartimento di Psicologia dello Union College di Schenectady (Stati Uniti): «Abbiamo scoperto che per gli anziani la realtà virtuale e l'esercizio interattivo potenziato, come il cybercycling proposto due o tre volte alla settimana per tre mesi, hanno dato maggiori benefici cognitivi e una maggiore protezione contro il decadimento cognitivo lieve (MCI), rispetto ai programmi analoghi di esercizio tradizionale».

Sebbene l'esercizio fisico possa prevenire o ritardare la demenza e migliorare le funzioni cognitive durante l'invecchiamento normale, solo il 14% degli adulti tra 65-74 anni e il 7% di quelli oltre i 75 eseguono periodicamente esercizi tradizionali. Secondo lo studio invece gli exergames sono più accattivanti perché al potenziale benefico del fitness uniscono gioco e scenari in 3D spingendo gli anziani a una maggiore frequenza e intensità delle attività fisiche con risultati migliori per la salute.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti