Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il nuoto può aiutare a controllare l'ipertensione

di
Pubblicato il: 26-01-2012
Sanihelp.it - Molte persone anziane amano il nuoto e ora hanno un motivo in più per praticarlo con grande entusiasmo, poiché questo sport può aiutare a tenere sotto controllo i livelli di pressione arteriosa.

Secondo uno studio condotto presso l’università del Texas e pubblicato sulla rivista American Journal of Cardiology le persone anziane che praticano regolarmente il nuoto possono vantare una pressione arteriosa sistolica più controllata rispetto agli anziani che non praticano questo sport.
I ricercatori hanno seguito 43 persone, uomini e donne, età media 60 anni, tutti leggermente ipertesi o comunque con una pressione sistolica superiore ai 120 mmHg.

I partecipanti in maniera del tutto casuale si sono sottoposti a delle sessioni di nuoto per 12 settimane fino ad arrivare a nuotare, a fine periodo, in maniera continuativa per 45 minuti o sono stati messi a fare degli esercizi di rilassamento.
Alla fine del follow up i pazienti che hanno praticato il nuoto regolarmente hanno evidenziato una riduzione fino a 9 mmHg nella loro pressione arteriosa sistolica, mentre le persone che si sono sottoposti agli esercizi di relax non hanno visto calare in alcun modo la loro pressione massima.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti